An empirical formula represents the number and the nature of the atoms which constitute the molecule of a substance, without describing the way in which these atoms combine. Based on the same logic of this formula, the video develops a language able to narrate the city of Taranto showing  brief moments of everyday life, empty places and urban landscapes. The result is a scenery shaped by a combination of iconic atoms whose bonds are not clarified: the different connections are suggested by the flow of images and the music, a composition of the soundartist Stefano “Urkuma” De Sanctis in cooperation with Terzo Fuoco.

/ La formula bruta è la rappresentazione sintetica che indica il numero e la natura chimica degli atomi costituenti la molecola di una sostanza, ma che non fornisce informazioni sul modo in cui questi atomi sono legati tra loro. Basandosi sulla medesima logica della formula chimica, il video elabora un linguaggio capace di raccontare la città di Taranto attraverso brevissimi momenti di vita quotidiana, luoghi desolati e prospettive urbane. Lo scenario che ne emerge si configura come un insieme di atomi iconici di cui non sono esplicitati legami o relazioni: le diverse connessioni sono suggerite dal susseguirsi delle immagini e dall’uso del suono: una composizione del sound artist Urkuma in collaborazione con Terzo Fuoco.

La videoproiezione è affiancata dal volume Itala nam tellus Graecia maior erat, un’edizione della fine degli anni Sessanta attualmente fuori commercio a cura di ITALSIDER. il volume contiene brevi testi e foto di grande formato che raccontano i luoghi e le caratteristiche di un territorio che, in contrasto con le prospettive di crescita, sviluppo industriale e civile compresenza decantate nell’introduzione, subisce ancora oggi una feroce forma di colonizzazione contemporanea.

Taranto Formula Bruta, still da video, 2013

Taranto Formula Bruta, still da video, 2013